Oggi parto col fare un esempio legato al mondo della musica.

QUESTO PER DARTI UN CONSIGLIO IMPORTANTISSIMO,FOTOGRAFICAMENTE PARLANDO

“Cosa c’entra la musica con le foto di viaggio?”
Potresti dirmi: “ Niente”

Ed invece non è proprio così.

Ti racconto la mia esperienza e capirai perché ne sono così convinto e del perché troverai degli spunti interessanti da prendere in considerazione.

Mi trovavo al concerto dei “Trio Bobo”.
La base musicale “samba 1” suonata quasi per scherzo da Meyer, era già roba forte per me.

Probabilmente perché ci capisco poco di musica.
Il consiglio che ti voglio dare oggi si rifà allo stesso identico concetto.
Quale?

Vedi la prima foto?

Agli occhi di una persona che ha una cultura limitata per quanto riguarda le immagini, potrebbe ritenere già questa una bella foto.

Così come a me, avendo una cultura musicale limitata, andava bene un “samba 1” da tastiera Roland.

La cosa importante che ti devi chiedere per andare oltre a questo meccanismo è:

C’è un modo che mi permette di ottenere di più da un’immagine?

Come?

Una delle cose fondamentali che tu come fotografo dovresti avere è:
La cultura visiva.

Noi riusciamo a decodificare la realtà o un’immagine sulla base di quello che è il nostro bagaglio culturale.

Se non lo sviluppiamo, interpreteremo tutto ciò che vediamo in modo abbastanza banale.

Capisci quello che voglio dire?

Pertanto ti invito caldamente ad andare a vedere il lavoro delle gallerie, dei grandi magazine di fotografia ma anche le mostre dei grandi pittori e le grandi illustrazioni.

Tutto serve.

Tornando al concerto.
Io potevo benissimo accontentarmi della prima foto.
Non c’era una situazione di luce interessante.

Il chitarrista e il bassista erano lontani e se avessi avuto una cultura ristretta nel mio modo di guardare, mi sarei fermato.

Però un fotografo sa che deve girare attorno alla situazione che vuole fotografare, finché non trova la migliore estetica che questa ci può offrire.

E così ho fatto io partendo da questa situazione:

Ma non va ancora bene.
Cosa ho fatto dunque?

Mi sono accorto che il bassista ogni tanto si girava e dialogava visivamente con il chitarrista.

Così mi sono spostato e mi sono posizionato in corrispondenza sua, mentre era girato.
Anche se comportava che mi mettessi contro luce.

Ecco cosa è successo:

Ovviamente, questa foto non va ancora bene, i fari sono troppo fastidiosi.

Ma è già un inizio su cui lavorare per portare a casa una foto migliore rispetto alla prima.

Pertanto Individuata questa situazione, ho aspettato finché il bassista, muovendosi, non coprisse i fari.

Sapevo già che così facendo, i capelli e il bordo della spalla sarebbero stati illuminati.

Una foto decisamente più interessante, che ne pensi?

Prova a guardare assieme le due foto.
La prima e l’ultima.

Stessa identica situazione con stessa identica luce.
Ciò che cambia è la mia posizione rispetto alla luce.

Sono riuscito ad ottenerlo
Perché guardando la prima fotografia, sapevo che se fossi andato via, avrei avuto tra le mani una foto banale.

Il secondo grande consiglio che voglio darti è:
Quando sei all’interno di una situazione, muoviti!

Guardala da punti di vista diversi, girarci intorno ed entra in relazione con la realtà che stai fotografando.

Se questo contenuto ti ha interessato ho dei link che faranno al caso tuo.

Nel gruppo Facebook “Foto di viaggio il dietro le quinte”, i miei studenti e non pubblicano di continuo i backstage delle loro fotografie. Interagendo con gli altri membri e con me, tutti possiamo estrapolare delle piccole grandi lezioni. Eccolo: https://www.facebook.com/groups/fotodiviaggoildietrolequinte/

Da qui puoi iscriverti al webinar gratuito che tengo periodicamente, durante il quale NON insegno a scattare belle fotografie, ma racconto di come costruire il tuo scatto ancora prima di alzare al volto la macchina fotografica. Scopri quando sarà la prossima data: https://www.ipickyacademy.it/i-tre-errori-da-evitare/

Se vuoi apprendere ciò che io sono riuscito ad estrapolare dalle lezioni dei grandi pittori per fare fotografie migliori, allora il perCorso di fotografia dell’iPicky Academy è ciò che fa per te: https://www.ipickyacademy.it/c1/